Cosa vedere in Sicilia costa orientale

Sicilia costa orientale: scopri che cosa vedere e pianifica la tua vacanza. Immaginati nella tua prossima destinazione con le nostre foto e le nostre storie di viaggio.

Riscopri l'Italia. Scegli la tua destinazione ideale tra le città più amate e i tesori ancora nascosti.

Lasciati ispirare e trova la sistemazione perfetta.

L'Italia come piace a te

Sicilia costa orientale da scoprire

Destinazioni da scoprire

sicily east coast

Sicilia costa orientale

Lambita dallo Ionio, la costa orientale della Sicilia presenta spiagge ghiaiose che si susseguono fino a Taormina, con insenature fino in prossimità dell'area dell'Etna, meta imperdibile. Messina è ricca di monumenti, mentre Siracusa, che Cicerone chiamava "la più grande e bella di tutte le città greche" è affascinante e ancora poco conosciuta, ma è stata dichiarata "Patrimonio dell'Umanità" dall'UNESCO nel 2005.

Meteo Sicilia, costa orientale: inverni miti e a volte piovosi, estati molto calde.

Cucina regionale Sicilia, costa orientale: pasta, melanzane, ceci, pesce, arance, limoni.

Vini della regione Sicilia, costa orientale: Nero d'Avola, Nerello Mascalese, Moscato di Noto, Etna.

Cose da non perdersi in Sicilia, costa orientale Etna, Taormina, Siracusa, Riviera dei Ciclopi.

Dove si trova Sicilia, costa orientale? Comprende Messina, Catania, Ragusa e Siracusa.

continuachiudi

Quale potrebbe essere un esempio di escursione sull'Etna?

Scoprilo

Quale potrebbe essere un esempio di escursione sull'Etna?

Si prende la funivia fino a quota 2400 metri, dirigendosi poi verso il Cratere 2001 detto anche Escrivà. Qui, dal Belvedere della Valle del Bove, si gode di una vista straordinaria sulla valle e sui paesaggi circostanti. Ci si dirige poi verso la depressione craterica Cisternazza e si chiude la prima parte del percorso raggiungendo la vetta del Cratere Montagnola. Nella seconda parte dell'escursione, si attraversa il Canalone da Rina, scendendo attraverso Rocca Sabbiosa fino a raggiungere le Bocche a quota 2100 metri.

chiudi

Le prime mappe di Venere

Principali punti di interesse

Sicilia costa orientale

Prenotazioni alberghiere Sicilia costa orientale - Venere.com

Diario di viaggio

Sicilia costa orientale: ecco la mia storia

Le province di Catania, Messina, Ragusa e Siracusa sono un'isola nell'isola, tutta da scoprire.

Non so raccontare la meraviglia che ho provato a Giardini Naxos, camminando lungo la via sul mare mentre le onde lambivano i miei passi. Non ero preparata agli scenari eccezionali dell'Etna e dell'Alcantara, alle vie di Catania, alla bellezza di Siracusa, alla concentrazione di straordinario di questo territorio, alla meraviglia dei paesaggi, alla ricchezza culturale, ai sapori di questa terra ancora troppo poco conosciuta.

Ho visitato Siracusa e ammirato lo Ionio, Scicli e la costa sud, Ragusa e i Monti Iblei, la riviera dei Ciclopi, il Parco dei Nebrodi, Taormina e l'Alcantara e dovunque c'era abbondanza di storia, ricchezze culturali, naturali e paesaggistiche, tradizioni enogastronomiche antiche che ho potuto conoscere lungo i percorsi più interessanti e meno conosciuti.

L'autore

Gennaro conosce molto bene la Sicilia e ci torna ogni volta con piacere. Nel suo ultimo viaggio ha percorso la costa sud dell’isola, alla ricerca di una vacanza diversa dal solito.

continuachiudi

Uno sguardo sulla regione

Sicilia - Costa orientale
I consigli degli esperti sull'Italia

L'Italia è tutta da scoprire.

Cos'altro vuoi sapere

prima di partire?

Uno sguardo sulla regione

Sicilia - Costa orientale

Lo sapevi?

Sicilia costa orientale: qualche consiglio utile

Notizia curiosa: la SuperMaratona dell'Etna è l'unica maratona in tutto il mondo che presenta un dislivello di 3000 metri!

Piatto tipico: panelle, fatte con farina di ceci. In un famoso detto popolare, mazze (bastonate) e panelle fanno i figli belli, panelle senza mazze fanno i figli pazzi!

Gite in giornata: l'Etna, Taormina, Noto, Modica, Messina.

continuachiudi

Cosa c'è da vedere a Messina?

Scoprilo

Cosa c'è da vedere a Messina?

Una visita alla città potrebbe idealmente cominciare dall'antica Piazza Duomo, con il suo suggestivo campanile che mostra tutti i giorni a mezzogiorno i movimenti delle statue in bronzo; assolutamente da non perdere la visita alla cripta. Molto vicino al Duomo sorge la Chiesa della SS. Annunziata dei Catalani, uno dei pochi edifici sopravvissuti al disastroso terremoto del 1908 che ha praticamente distrutto la città. Il Sacrario di Cristo Re e la Galleria Vittorio Emanuele valgono sicuramente una visita. Molto suggestiva è anche la Passeggiata a Mare o, spostandosi più verso la periferia, il paesaggio dei laghi di Ganzirri. Se ci si trova a Messina intorno a Ferragosto, la processione della Vara è uno spettacolo assolutamente da vedere.

chiudi
I consigli degli esperti sull'Italia

L'Italia è tutta da scoprire.

Cos'altro vuoi sapere

prima di partire?

Ti piace qui? Condividi questa destinazione!
Condividi