Seguici
I consigli del martedì

Consigli su cosa visitare a Vienna

martedì, 22 marzo 2011

Con tutta l’attenzione concentrata prevalentemente su Parigi e Berlino, Vienna è stata un po’ trascurata come meta turistica, anche se in realtà merita di essere tra le più valide città da visitare in Europa. Ecco qualche suggerimento sulle attrazioni da non perdere e su come approfittare al meglio del vostro soggiorno a Vienna.

Vienna

Le attrazioni di Vienna non possono certo contare sul bel tempo per riscuotere successo, eppure è una città piena di turisti tutto l’anno. Ciononostante, molti turisti arrivano in estate, in alta stagione, quando ci sono orde di turisti un po’ ovunque. Se potete, evitate di visitare Vienna in alta stagione, anche se a Natale e Capodanno la città ha un fascino diverso. Vienna è una città piuttosto piccola, tutte le cose da vedere sono vicine l’una all’altra e si raggiungono facilmente a piedi. Consigliato comunque un tragitto in metropolitana, con la celebre “U-bahn”o con il tram, veri e propri simboli di Vienna. Questi mezzi di trasporto rendono una visione di Vienna da una prospettiva diversa. L’architettura delle stazioni della metropolitana crea un’atmosfera particolare, che riporta ai tempi dell’Impero Austro-Ungarico.

Il cibo a Vienna è una delle attrazioni principali con piatti tradizionali molto vari e succulenti. Tuttavia, ci sono prelibatezze moderne che sono entrate da poco nella cucina cittadina, come le squisitezze della cucina turca, servite nei numerosi ristoranti turchi di Vienna, alcuni dei quali arredati in stile caffetteria informale, mentre altri sono molto eleganti e più adatti ad una cena formale. Anche se le leccornie della cucina turca non sono proprio ciò che molti turisti si aspettano di mangiare a Vienna, sarebbe un vero peccato lasciare la città senza averne provata neanche una.

Vienna è una delle città più sicure d’Europa. I turisti possono stare tranquilli e girovagare in città senza il rischio di essere derubati o aggrediti, anche di notte. Un occhio alla borsa quando siete sui mezzi pubblici, soprattutto se affollati, è comunque sempre un’ottima cosa, anche in una città sicura come Vienna!

Infine, un viaggio a Vienna non può dirsi completo senza una passeggiata in barca sul fiume Danubio. Tra i vari barcaioli che offrono questo servizio, alcuni sono da evitare in quanto rischiereste di pagare un prezzo esagerato. La cosa migliore è fare prima un giro per farsi un’idea dei prezzi, senza saltare sulla prima barca che trovate. La passeggiata in barca fino a Bratislava è particolarmente interessante.

Foto di Silecoscaru

Condividi questo articolo:


Informazioni sull'autore

Venere Travel Blog writer will joce

Will Joce si è recentemente laureato presso la London School of Economics ed è terrorizzato all'idea di lavorare in un ufficio. Will ama scrivere e viaggiare e ha lavorato per il parlamento britannico, nonché come redattore di rassegne stampa. Dopo aver rifiutato di seguire i consigli di chi gli diceva di trovarsi un lavoro vero, presto inizierà un master presso l'Università Statale di San Pietroburgo.


Lascia un commento

 (obbligatorio)
 (non sarà pubblicata) (obbligatorio)

Perché te lo chiediamo?

destinazione