Seguici
Boutique

Fuga romantica a Venezia

giovedì, 10 febbraio 2011

Come in uno splendido dipinto, Venezia al tramonto offre uno dei panorami più romantici al mondo, che combina l’arancione del cielo all’azzurro del Mar Adriatico.

venezia
Venezia è la meta perfetta per gli inguaribili romantici, ma anche per le coppie e i neo sposini che desiderano regalarsi una vacanza unica. Progettate uno weekend romantico a Venezia ? Ecco allora una lista delle attrazioni da non perdere e delle cose da fare a Venezia per trasformare le vostre fantasie romantiche in realtà nella “Città dell’Amore”!

A Venezia tutto è incredibilmente romantico

Fare una gita in Vaporetto, dar da mangiare ai piccioni a Piazza San Marco, andare in cerca di occasioni nel Sestriere di San Polo o tra le bancarelle del Mercato di Rialto, tutti gli angoli di Venezia vantano scenari da cartolina, come se la città fosse fatta su misura per gli innamorati.

Suggerimenti: Venezia è splendida a tutte le ore del giorno, ma attraversare le pittoresche calli al tramonto è un’esperienza indimenticabile. La leggera foschia che avvolge la città regala un’atmosfera da favola, perfetta per una passeggiata romantica a Venezia.

Sposarsi a Venezia

È il sogno di tutte le ragazze avere un matrimonio da favola. Perché allora non scegliere di sposarsi in una delle città più affascinanti al mondo? Pronunciate il fatidico “sì” in uno degli splendidi palazzi veneziani o nelle cattedrali e nelle chiese di Venezia e trasformate il vostro matrimonio nel giorno più indimenticabile della vostra vita.

Suggerimenti: Venezia non è Las Vegas e i matrimoni lampo non sono possibili, ma come nel resto dell’Italia è bene presentare i documenti necessari con largo anticipo. Anche se i tempi possono essere lunghi, vale la pena di aspettare per il vostro matrimonio da sogno a Venezia.

Una vacanza romantica tra arte e cultura

Cos’è più romantico di assistere ad uno spettacolo teatrale, un balletto o un musical? Scegliete tra le attrazioni culturali della città, come lo storico teatro “La Fenice”, uno dei più famosi d’Europa, rinomato per i suoi eccellenti spettacoli e balletti, e la Chiesa di San Vidal che ospita gli eccezionali concerti dell’orchestra “Interpreti Veneziani.”

Suggerimenti: volete far girare la testa alla vostra metà? Allora regalatevi un romantico giro in gondola. Partendo dalla centralissima Piazza San Marco, scivolerete lungo il Canal Grande, rubando dolci baci sotto il Ponte dei Sospiri, prima di arrivare alla chiesa di Santa Maria del Giglio, nei pressi del teatro. Prima di assistere ad uno spettacolo teatrale, concedetevi una cena romantica in una delle trattorie della zona, a base di piatti tipici della cucina veneta.

Una fuga sulle isole di Venezia

Murano si trova a 40 minuti da Venezia. Qui potrete scoprire i segreti dei maestri vetrai di Venezia, osservando gli abili artigiani mentre soffiano il vetro e lo modellano  per creare splendide opere. Oltre alle botteghe artigiane, visitate anche il ricco Museo del Vetro.

Suggerimenti: Venezia, si sa, è sempre molto affollata dai turisti (soprattutto ad agosto): acquistate un biglietto giornaliero per il vaporetto e raggiungete Murano per una giornata all’insegna del relax, lontano dalla confusione del centro di Venezia.

I 5 hotel più romantici di Venezia:

Immagine di Janusz L

Condividi questo articolo:


Informazioni sull'autore

Venere Travel Blog writer sara

Sara è in costante bisogno di viaggi e passa buona parte del tempo libero a programmare il suo prossimo weekend fuori città. Quando, ahimè, è a casa, ama uscire con gli amici, andare a mostre d'arte e, ovviamente, scrivere. Google+

7 commenti al “Fuga romantica a Venezia”

Segnala un commento inappropriato
  1. Paola Maceraudi dice su Facebook:
    10 febbraio 2011 alle 10:10

    nel 1990 un giretto costava “solo” 60.000 Lire….

  2. Pierluigi Pepe dice su Facebook:
    10 febbraio 2011 alle 10:12

    oggi ce ne vogliono almeno un’80

  3. Fulvia D'ambrosi dice su Facebook:
    10 febbraio 2011 alle 10:15

    80-100 euro…dipende dal gondoliere, dal tour, dall’orario

  4. Claudia Boisio dice su Facebook:
    10 febbraio 2011 alle 10:18

    io tre anni fa ho pagato 100 euro, poi il gondoliere nel tragitto ci ha convinto a fare una “deviazione” e in pratica abbiamo fatto il giro lungo aggiungendoci se nn sbaglio altre 50 euro.. furbi eeeh!?! ma ne vale la pena no???

  5. Franco Squadroni dice su Facebook:
    10 febbraio 2011 alle 10:23

    è una trattativa continua e personalmente odio trattare sul prezzo, cmq non credo che 150 euro valga il giro in gondola neanche se si tratta di Venezia (che amo). poi ognuno di noi fa quel che vuole. saluti a tutti.

  6. Emanuela Frau dice su Facebook:
    10 febbraio 2011 alle 11:50

    HO VISSUTO A VENEZIA QUASI 2 ANNI…MA LA MIA VENEZIA NON E’ ANDARE IN GONDOLA…E’ CONOSCERE LE CALLI CHE I TURISTI NON VEDONO

  7. Gabriella Lai dice su Facebook:
    10 febbraio 2011 alle 17:04

    la Venezia migliore si vede col vaporetto dalla stazione Santa Lucia al lido e viceversa al tramonto o all’imbrunire


Lascia un commento

 (obbligatorio)
 (non sarà pubblicata) (obbligatorio)

Perché te lo chiediamo?

destinazione