Seguici
Idee e consigli

Le 5 migliori cose da vedere sul lago di Ginevra

mercoledì, 28 dicembre 2011

Il lago di Ginevra, uno dei luoghi più belli d’Europa, è incastonato nel cuore delle Alpi, a riflettere lo spettacolo mozzafiato di queste vette nello specchio delle sue acque gelide. Intorno al lago si trovano molti luoghi meravigliosi e intriganti, anche se poco conosciuti, che vale la pena di inserire nel proprio itinerario.

Una delle attrazioni artificiali più belle che si affacciano sul lago è nata per caso. È la fontana del Jet d’Eau. Intesa originariamente come valvola idroelettrica per il rilascio di pressione, il sito è stato in seguito convertito in attrazione turistica permanente dagli abitanti di Ginevra a causa del fascino dei suoi potenti getti d’acqua. Questo incredibile spruzzo che arriva a 140 metri di altezza è visibile da molti luoghi della città e offre uno spettacolo unico quando è illuminato dopo il tramonto e prima dell’orario di spegnimento (le 23:00). Ogni mattina molti visitatori vengono beffati dagli schizzi perché all’ora di accensione (le 10:00) si sono trovati troppo vicini alla fontana e li si vede spesso andare in giro fradici e sconsolati mentre si trascinano al loro albergo per cambiarsi i vestiti bagnati. Se volete restare asciutti, mantenete le distanze di sicurezza!

Sulla Avenue de la Paix, presso il Palazzo delle Nazioni, ex sede della Società delle Nazioni, si erge un monumento davvero toccante che commemora gli sforzi che nel passato sono stati compiuti per portare la pace nel mondo. Gli appassionati di storia e di politica internazionale resteranno affascinati dall’atmosfera di questo luogo, mentre chi è a digiuno di nozioni su questo argomento potrà scoprire gli sforzi vani con cui la Società delle Nazioni si impegnò negli anni ’30 per placare la corsa alle armi prima della seconda guerra mondiale. Chi resterà troppo colpito da questo capitolo buio della storia d’Europa, potrà sempre ripiegare nella visita dell’ampia collezione d’arte ospitata all’interno dell’edificio.

Sulle sponde del lago di Ginevra si trova anche la graziosa cittadina svizzera di Losanna. Questa è la sede di una delle gallerie d’arte più interessanti al mondo, la Collection de l’Art Brut. I nomi degli artisti che ospita sono ignoti ai più, e questo spazio testimonia che al giorno d’oggi l’arte è una vera e propria forma di terapia psicologica. Molte delle opere che sono qui esposte sono state infatti ideate in case di cura. Qualunque sia la sua vera vocazione, quest’arte è spesso complessa e a volte magnifica: uno spettacolo certamente da vedere.

Losanna, tra i suoi molti pregi, è anche sede del Comitato Olimpico Internazionale e dell’annesso Museo Olimpico. Anche se più apprezzata dagli esperti di sport e delle Olimpiadi, la relativa mostra è per molti curiosa e interessante e vale la pena di trascorrere il pomeriggio in una visita. Il giardino delle sculture è magnifico in primavera, mentre la vista sul lago è uno spettacolo fantastico tutto l’anno.

Nella lista dei luoghi da non perdere intorno al lago di Ginevra, infine, c’è proprio lo stesso lago. Può sembrare banale, ma le passeggiate lungo le rive più lontane dalle città e dai villaggi sono le migliori attività per ammirare le mille sfaccettature ed emozioni che questo specchio d’acqua rimanda. Un giro in barca sul lago vi offrirà la giusta occasione per apprezzare appieno la sua grandezza e bellezza. Per chi si sente davvero intrepido, c’è anche la possibilità di fare un bagno rinfrescante ed energizzante.

Hotel a Ginevra

Nash Ville Hotel - roomNash Ville Hotel
Prezzo medio: €78
Giudizio medio: 6.4

Hotel Admiral - roomHotel Admiral
Prezzo medio: €81
Giudizio medio: 7.4

Hotel Des Horlogers - roomHotel Des Horlogers
Prezzo medio: €78
Giudizio medio: 8.5

Condividi questo articolo:


Informazioni sull'autore

Venere Travel Blog writer will joce

Will Joce si è recentemente laureato presso la London School of Economics ed è terrorizzato all'idea di lavorare in un ufficio. Will ama scrivere e viaggiare e ha lavorato per il parlamento britannico, nonché come redattore di rassegne stampa. Dopo aver rifiutato di seguire i consigli di chi gli diceva di trovarsi un lavoro vero, presto inizierà un master presso l'Università Statale di San Pietroburgo.


Lascia un commento

 (obbligatorio)
 (non sarà pubblicata) (obbligatorio)

Perché te lo chiediamo?

destinazione