Seguici
Viaggi in generale

La magia dei mercatini di Natale di Vienna

lunedì, 12 dicembre 2011

Vienna è una rinomata città di musica, arte e cultura. Situata sulle rive del Danubio, questa romantica città attira milioni di visitatori ogni anno. A Vienna il Natale è speciale!

foto di Edi Weissmann

D’inverno la città trasmette il suo entusiasmo con l’opera, la danza, il teatro, i concerti e le sue mille luci. I tradizionali mercatini di Natale donano alla città una forte vitalità. Dalla fine di novembre e fino a Natale, in ogni angolo di Vienna si può trovare il Christkindlmarkt, il mercatino di Natale. Nelle piccole capanne si trovano regali di Natale fatti a mano, cibo in abbondanza, punch caldo e soprattutto Glühwein e il vin brulé dolce e caldo. L’aroma dei canditi e delle caldarroste si diffonde ovunque tra le piccole bancarelle del mercato.

I mercatini di Natale di Vienna – Accenni storici

I mercatini di Natale di Vienna hanno una tradizione di sette secoli che risale al 1298, quando Alberto I concesse ai viennesi il privilegio di tenere il mercatino di dicembre o Dezembermarkt. Nel XVIII secolo assunse il nome di Krippenmarkt (mercato del presepe) e fu riservato ai piccoli commercianti. Nel 1814 intorno al periodo del Congresso di Vienna, si inaugurò l’usanza dei regali di Natale e il mercato venne spostato presso la Am Hof che iniziò a vendere regali di Natale. Da allora la natura e la grandezza di questi mercati è cambiata in modo straordinario. Dal 1975 il mercato si tiene presso la Piazza del Municipio di Vienna e da allora non ha perso nulla del suo fascino originario. Al contrario, esso attrae sempre più visitatori e ogni anno lo visitano più di 3 milioni di persone. L’anno scorso a Vienna sono stati organizzati 21 mercati ufficiali dell’Avvento con una vasta gamma di delizie e di regali di Natale.

Le migliori cose da mangiare

Il mercatino di Natale è famoso soprattutto per i suoi speciali dolci di Natale. Assaggiate il punch caldo, uno dei migliori esempi della tradizione con circa 200 stand che ogni giorno servono 10.000 litri di questa bevanda degli dei. I gusti vanno dal mirtillo, mela e arancia, cocco, cioccolato e frutti tropicali. Il vin brulè, le salsicce alla brace, le caldarroste e le mandorle caramellate e zuccherate sono altre prelibatezze da provare.

Vienna ha molti mercati in tutta la città. Il più colorato è quello che si tiene di fronte alla Piazza del Municipio (Rathausplatz). A Spittelberg e Karlsplatz si trovano i mercati d’arte e artigianato, a Freyung c’è l’Antico mercato viennese e un altro mercato si tiene al palazzo di Schönbrunn.

Ecco alcuni fantastici mercati da visitare.

Rathaus

Il più famoso mercatino di natale di Vienna. Il mercato del Rathaus viene allestito fuori dalla gotica piazza del municipio ed è davvero magnifico. Durante il periodo dei mercatini il giardino circostante è addobbato magicamente con lanterne, pupazzi di neve e fiabeschi rifugi. Il mercatino del Rathaus piacerà moltissimo ai vostri bambini. Il municipio, che viene decorato come un calendario dell’Avvento gigante, ospita anche un laboratorio natalizio dove i bambini possono cimentarsi nel costruire i propri regali di Natale.

I bambini potranno giocare anche con le giostre a cavalli e un trenino motorizzato li porterà in giro con il carosello.

Il mercatino è al centro della piazza e potrete sorseggiare il Gluhwein (vin brulè caldo) e il punch e fare uno spuntino caldo. Troverete anche una vasta gamma di regali e di decorazioni natalizie. L’”l’albero di Kasperl”, l’”Herzerlbaum” (l’albero dei cuoricini), così come l’”Ufficio postale tra le nuvole” sono lo scenario ideale per le vostre foto ricordo.

Il mercatino di Karlsplatz

Questo mercato si tiene dal 23 novembre al 23 dicembre. Il mercatino di Karlsplatz si tiene nella piazza di fronte alla chiesa dedicata a San Carlo Borromeo nel quartiere di Belvedere. Questo è un luogo accogliente ed emozionante per celebrare lo spirito del Natale e trovare qualche souvenir. Lo spazio centrale ricoperto di paglia offre un’area di gioco per i bambini. Il mercato, però, è rinomato soprattutto per le sue magnifiche bancarelle dell’artigianato. Sono aperte a mezzogiorno, ma mostrano il loro massimo splendore durante la notte, quando sono illuminate e scaldate dall’odore di caldarroste. Gli artigiani espongono gli esempi della loro abilità nella lavorazione del legno e del cuoio. Si trovano anche le attraenti palline di Natale, i candelabri di vetro decorati e i gioielli in argento fatti a mano.

Il mercatino di Schönbrunn

Situato dal Castello di Schönbrunn, la residenza estiva della famiglia reale, questo mercatino è di piccole dimensioni, ma propone una splendida collezione di oggetti artigianali provenienti da tutta l’Austria e la Germania. È aperto dal 24 novembre al 26 dicembre. Il palazzo offre lo scenario spettacolare di un idilliaco villaggio di Natale.

Spittleberg

In questo delizioso quartiere storico si vendono prodotti artigianali tradizionali e moderni in strette viuzze lastricate in granito, e all’interno di anfratti e cortili. È considerato il mercatino di Natale più autentico di Vienna.

Maria Theresien Platz

È uno dei nuovi mercati di Vienna e forse non è spettacolare come gli altri, ma sicuramente vi troverete una sorprendente gamma di prodotti come anelli in argento fatti a mano, candele artigianali al miele e prodotti di bellezza.

Hotels a Vienna:

Hotel Pension Dormium - roomHotel Pension Dormium
Prezzo medio: €55
Giudizio medio: 7.7

Hotel Congress - roomHotel Congress
Prezzo medio: €45
Giudizio medio: 7.3

Condividi questo articolo:


Informazioni sull'autore

Venere Travel Blog writer grace a.

Grace vive in India. Adora viaggiare, non da turista, ma per lasciarsi avvolgere dai segreti degli angoli più nascosti di questo pianeta meraviglioso. Grace ama le parole, da esprimere attraverso la scrittura. È fortemente convinta che un testo ben elaborato possa ottenere QUALSIASI cosa!

2 commenti al “La magia dei mercatini di Natale di Vienna”

Segnala un commento inappropriato
  1. Giovanni Tuzzato dice su Facebook:
    12 dicembre 2011 alle 17:35

    venere.com affidabilità.

  2. Sara Pandorina Urbini dice su Facebook:
    14 dicembre 2011 alle 00:19

    ma anche no


Lascia un commento

 (obbligatorio)
 (non sarà pubblicata) (obbligatorio)

Perché te lo chiediamo?

destinazione