Seguici
Idee e consigli

Fuga romantica a Copenaghen

sabato, 23 ottobre 2010

Sognate una luna di miele in Scandinavia o un romantico weekend con il vostro partner? Ecco le quattro tappe imperdibili in una fuga romantica a Copenaghen, Danimarca.

romantic copenhagen

1. Alla scoperta dei romantici  castelli della città

In cima alla lista delle cose da fare durante la vostra vacanza romantica non può mancare un’escursione ad uno dei romantici castelli della città. Copenaghen vanta alcuni dei castelli storici più belli al mondo. Una visita da non perdere è quella al Palazzo di Amalienborg e Amaliehaven. Questo castello è anche la residenza invernale della famiglia reale danese ed è quindi particolarmente romantico.

I castelli sono luoghi magici e le fiabe ambientate nelle loro mura, sul leggendario principe che trova la principessa, non fanno che aumentare il fascino e il romanticismo di questi posti, scelti sempre più spesso come meta ideale per una fuga romantica. Fare romantiche passeggiate lungo i corridoi, i giardini e gli ingressi del castello scioglierà anche i cuori più induriti. Gli altri castelli romantici di Copenaghen includono il Castello Rosenborg e il King’s Garden, il Castello di Frederiksborg e il Baroque Garden, e il Castello di Kronborg.

2. Cupido al Museo Thorvaldsen

Il Museo Thorvaldsen è un altro luogo ideale per lasciarsi colpire dalla freccia di cupido. Questo museo del 1848 ospita le opere dello scultore danese Bertel Thorvaldsen, tra le quali la famosa scultura Amore e Psiche, una tappa obbligata del vostro tour romantico a Copenaghen. Chi può resistere al fascino di Cupido, dio dell’amore e della bellezza che trafigge il cuore degli innamorati con le sue frecce invocando amore e romanticismo?

3. Una notte al Teatro dell’Opera di Copenaghen

Trascorrere una notte al Teatro dell’Opera di Copenaghen è la quintessenza del romanticismo, un evento da non perdere anche se non siete appassionati del genere. Andare all’Opera è sempre una piacevole esperienza, ma l’Opera danese è un avvenimento unico nel suo stile. Al Teatro dell’Opera, progettato dall’architetto danese Henning Larsen, vivrete una serata indimenticabile. Cenare fuori prima di assistere allo spettacolo è un must, la cucina locale è deliziosa soprattutto se scegliete un ristorante con vista panoramica sulla città. Al calar della notte, potrete ammirare uno scorcio della città illuminata dal balcone al 4° piano del Teatro. Prima di partecipare a questa escursione assicuratevi di acquistare i biglietti in anticipo, per non perdere questa straordinaria occasione..

4. Il Parco Barocco di  Gammel Holtegaard

Il Parco Barocco di Gammel Holtegaard si trova a Holte, a nord di Copenaghen ed ospita mostre di arte danese e internazionale, antica e moderna, dipinti, sculture e mostre fotografiche. L’innamorato che è in voi sarà estasiato dall’atmosfera romantica del Parco Barocco, progettato da Laurids de Thurah nel 1755 con viali alberati, fontane e portici. L’estate è il periodo ideale per vivere a pieno questa gita romantica ed ogni domenica pomeriggio il parco ospita anche concerti di musica classica e jazz all’aperto. L’amore potrebbe essere davvero nell’aria dopo la vostra fantastica fuga romantica a Copenaghen.

Immagine di Percita

Condividi questo articolo:


Informazioni sull'autore

Venere Travel Blog writer kesha coggins

Kesha, poeta e scrittore freelance, sposa l'individualità. È un ardente difensore della libertà di espressione e adora scrivere utilizzando vari mezzi di comunicazione. La sua passione è la sfida rappresentata dallo scrivere e formulare nuove idee.

5 commenti al “Fuga romantica a Copenaghen”

Segnala un commento inappropriato
  1. Massimiliano Costabile dice su Facebook:
    23 ottobre 2010 alle 18:23

    Quasi quasi!!

  2. Cinzia Scotellaro dice su Facebook:
    23 ottobre 2010 alle 18:34

    se potessi……..

  3. Anonimo dice su Facebook:
    23 ottobre 2010 alle 19:45

    Manca decidamente un tour dei canali, preferibilmente la sera :-)

  4. Anna Duwel dice su Facebook:
    23 ottobre 2010 alle 19:45

    Manca decidamente un tour dei canali, preferibilmente la sera :-)

  5. Antonio Il Napo-emiliano dice su Facebook:
    24 ottobre 2010 alle 17:52

    Già dato due volte ma… non c’è 2 senza tre!!


Lascia un commento

 (obbligatorio)
 (non sarà pubblicata) (obbligatorio)

Perché te lo chiediamo?

destinazione