Seguici
Idee e consigli

Dove e come vedere la Fioritura dei Ciliegi

giovedì, 29 maggio 2014

Ammirare i fiori, o in gergo Hanami, è un’usanza giapponese che si basa sul trarre godimento dalla bellezza degli alberi, e quando si tratta di ciliegi (sakura), allora questa arte filosofica tipica giapponese prende il nome di fioritura del sakura.

Fioritura ciliegi(foto: mirei24)

Se state programmando un viaggio in Giappone, e magari in uno degli eccelsi hotel a Kyoto, non potere perdevi questi caratteristici e unici spettacoli. Questa tradizione ,sebbene abbia più di 1000 anni, è tutt’ora in Giappone molto viva e sentita al tal punto da portare milioni di giapponesi a migrare verso le località più famose del paese o a spingere molti turisti a partecipare a questi spettacoli: l’evento del sakura in fiore si può ammirare dall’inizio di Aprile a partire dall’isola di Honsku sino alla seconda metà di Maggio dove l’ultima meta che può vantare di questo fenomeno è l’Hokkaido nel settentrione. La festa della fioritura dei ciliegi in Giappone è un’occasione per uscire da casa e trascorrere lieti pic nic all’ombra dei sakura, consumando sushi con birra e sakè. I festeggiamenti continuano fino a notte tarda, dove si passa dal sakura al yozakura (La notte del Ciliegio): la fragilità del ciliegio, ma anche la sua rinascita, sono immagini che colpiscono molto i Giapponesi e spesso sono usate per spronarli o come metafore significative in diversi scenari.
La tradizione Giapponese sta influenzando molte culture, tra cui quella italiana dove l’hanami inizia a diffondersi: nel Parco Lago dell’Eur venne inaugurata ormai cinquanta anni fa la strada pedonale che attraversa anche il noto Parco Passeggiata del Giappone e dove il primo ministro donò come segno di stima diversi sakura che sono stati piantati proprio durante il percorso.

Questo fu solo il primo passo: in breve tempo si contaminò tutta la zona dell’Eur che dalla metà di Marzo offre lo stesso spettacolo di fioritura tipico dei sakura, affascinando cosi tutte le persone e i turisti che si trovano a passeggiare in quei luoghi nel periodo primaverile, dove molti celebrano lo spettacolare evento della fioritura dei ciliegi giapponesi indossando anche il kimono, sebbene si trovino a Roma.

Condividi questo articolo:



Lascia un commento

 (obbligatorio)
 (non sarà pubblicata) (obbligatorio)

Perché te lo chiediamo?

destinazione