Seguici
Viaggi in generale

6 Curiosità su Madrid, Spagna

venerdì, 13 luglio 2012

Madrid non è solo la capitale, ma anche la città più grande della Spagna. Si trova sul fiume Manzanares, che scorre nella regione centrale del paese. Se state considerando la Spagna, e Madrid in particolare, come meta della vostra prossima vacanza, ecco alcune interessanti curiosità che vi aiuteranno a decidere.

Bernabeu

1. Magerit

Madrid prende il nome dall’arabo “magerit“, che significa “luogo di molte sorgenti”.

2. Il simbolo ufficiale di Madrid

Il simbolo ufficiale di Madrid è un orso in piedi sulle zampe posteriori che si ciba di bacche dell’albero di madroño. Il simbolo è una metafora della crescita di Madrid e rappresenta l’importanza del legno per la costruzione di un paese.

3. Madrid Aquasur

Per gli amanti dell’acqua, Madrid ha una favolosa piscina all’aperto, l’Aquasur, con cinque scivoli enormi che d’estate sono affollatissimi di ragazzi!
Hotel vicino all’Aquasur: Hotel Egidio Las Provincias, Fuenlabrada.

4. Museo della Corrida di Madrid

Se preferite le attività non acquatiche, al Museo della Corrida (Museo Taurino) imparerete molto su questa tradizione – la sua storia e l’evoluzione degli stili nel vestire. Pochissimi sanno che, fra i molti oggetti in esposizione, c’è anche il costume indossato da Manolete quando fu incornato a morte, giovanissimo, nell’arena di Linares.

5. Real Madrid

Vi siete mai chiesti qual è la squadra di calcio più forte del XX secolo? Beh, secondo la FIFA è il Real Madrid FC. Il loro stadio, il Bernabéu, si trova a Chamartín, a nord di Madrid. Nessun problema per trovare un posto a sedere, questo stadio può contenere fino a 85.000 spettatori. Hotel nei dintorni del Santiago Bernabéu: Hotel Rafael Orense, Madrid.

6. Tapas di Madrid

Per i più golosi tra voi, le tapas di Madrid vanno assolutamente provate. Questo piatto tipico è legato ad una storia, risalente al XIII secolo. I conducenti di diligenza si fermavano nelle taverne per prendersi una pausa con un bicchiere di vino al termine di ogni lunga e spesso pericolosa tappa del loro viaggio. Dopo molte fermate del genere, erano così ubriachi da costituire un pericolo per i viaggiatori, perciò il governo approvò una legge che li obbligava a mangiare qualcosa con il vino. Di solito, questo spuntino consisteva in un pezzo di pane e prosciutto. Le tapas (tappi o coperchi) si sono evolute col tempo, fino a diventare una deliziosa tradizione alimentare che possiamo goderci ancora oggi.

Le varietà fra cui scegliere sono praticamente infinite, ma due delle tapas più popolari sono i boquerones en vinagre (acciughe marinate) e l’empanada (pasta frolla farcita con tonno e pomodoro), che è sicuramente la migliore. Se non avete un grande appetito, condividete con i vostri amici le raciones (versioni più grandi delle tapas), che di solito consistono in chorizo (salame), jamón serrano (prosciutto crudo), tortilla de patata (frittata di patate), e champiñones con ajos y jamón (funghi con aglio e prosciutto).

Ci sono così tante buone ragioni per visitare Madrid, soprattutto d’estate. Sono quasi sicura che una sola vacanza non vi basterà!

Hotel a Madrid

Hotel Praga - cameraHotel Praga
Prezzo Medio: €42
Voto Medio: 7.8

Hotel Convenciòn - cameraHotel Convenciòn
Prezzo Medio: €45
Voto Medio: 7.9

Hotel Petit Palace Avenida - cameraHotel Petit Palace Avenida
Prezzo Medio: €60
Voto Medio: 7.7

Condividi questo articolo:



Lascia un commento

 (obbligatorio)
 (non sarà pubblicata) (obbligatorio)

Perché te lo chiediamo?

destinazione