Seguici
Economici

Guida della cucina tipica di Singapore

sabato, 26 giugno 2010

La città-stato di Singapore accoglie più di 10 milioni di visitatori l’anno. L’isola di Singapore, punto strategico degli scambi commerciali tra Asia ed Europa, sorprende il turista con la sua atmosfera particolare, esempio perfetto dell’incontro tra la cultura occidentale e quella orientale.

Singapore è anche la meta perfetta per chi ama fare shopping, come dimostrato dal numero impressionante di centri commerciali sparsi per la città. Qui si svolge addirittura un festival dello shopping (chiamato il Great Singapore Sale), ogni anno da maggio a luglio!

Ma oltre allo shopping e all’incredibile pulizia delle sue strade, Singapore è nota per la sua cucina. O meglio, per le sue cucine, frutto dell’incontro di diverse tradizioni culinarie che si sono ritrovate a Singapore. I posti migliori dove assaggiare le specialità della cucina locale sono i cosiddetti hawker centres, anche chiamati food courts. Si tratta di luoghi puliti e igienici dove potrete scoprire i piatti tipici di Singapore senza correre il rischio di avere disturbi di stomaco!

Praticamente ogni centro commerciale della principale strada dello shopping di Singapore, la famosa Orchard Road, ha un hawker centre o una food court al suo interno. Dopo aver fatto un po’ di acquisti, recatevi nella zona ristorazione per provare una delle tante ricette di Singapore. Qui di seguito trovate alcuni consigli sui piatti più famosi.

  • Pollo con riso di Hainan (Hainanese Chicken Rice)

Considerato il piatto nazionale di Singapore, si tratta di strisce di pollo bollite in brodo e servite con del riso leggermente saporito, anch’esso cucinato in brodo. Il piatto viene di solito accompagnato da una scodella di brodo, cetriolini sottaceto e salsa piccante. Il ristorante The Chatterbox, situato all’interno dell’Hotel Mandarin Orchard Singapore su Orchard Road, è uno dei posti migliori dove assaggiare il pollo con riso di Hainan.

  • Popiah

I popiah sono la versione locale degli involtini primavera. Avvolti da una pastella sottilissima a base di farina di grano, questi involtini primavera non sono fritti e hanno un sapore leggermente dolce. Di solito sono farciti con patate messicane fritte e finemente tritate, fagioli, carote, tofu, germogli di soia e salsa hoisin. Si tratta di un piatto tipico di Singapore che fa parte della cucina nonya, detta anche “Perankan”.

  • Laksa

Il laksa è un’altra specialità della cucina Perankan. Si tratta di una zuppa di taglierini che si è evoluta nel corso degli anni ed è ormai disponibile in numerose versioni. Le due ricette più diffuse sono il laksa al curry e il laksa assam. Il primo consiste in una zuppa al curry e al cocco servita con noodle spessi, mentre il laksa assam (spesso chiamato semplicemente “laksa”) è una zuppa di pesce acida. Oltre ai taglierini, il laksa viene preparato con tofu fritto, pezzi di pesce, gamberetti e verdure varie. Una varietà di laksa molto apprezzata è il cosiddetto “laksa Katong”, dal nome del quartiere Katong di Singapore. La caratteristica di questo laksa sono i noodle tagliati ancora più spessi che permettono di mangiare facilmente anche con un cucchiaio.

  • Granchio al chili

Ecco un altro piatto che ambisce al titolo di piatto nazionale. Il granchio al chili di Singapore viene cucinato in una salsa al pomodoro piccante e servito con vari contorni, tra cui focaccine cinesi da usare per fare una deliziosa scarpetta! I migliori ristoranti dove assaggiare il granchio al chili sono quelli situati sulla costa orientale di Singapore, specializzati in frutti di mare.

  • Ais Kacang

Ais Kacang, o ABC come viene chiamato a volte, è il modo migliore per rinfrescarsi dopo un pasto piccante a Singapore. Si tratta di una sorta di granita che viene colorata con vari sciroppi, alla base della quale si trovano ingredienti un po’ bizzarri, tra cui fagioli rossi, mais dolce, semi di palma e cubetti di gelatina. Può sembrare un miscuglio strano, ma è un dolce eccellente con un gusto molto particolare, oltre a essere il modo migliore per combattere il caldo umido di Singapore!

Immagine dei popiah di Singapore pubblicata da avlxyz.

Condividi questo articolo:


Informazioni sull'autore

Venere Travel Blog writer anjeeta nayar

Anjeeta Nayar è una blogger e una scrittrice freelance professionista di New York, dove si è trasferita da Mumbai due anni fa. Anjeeta adora New York per la sua energia incredibile che la rende effettivamente la città che non dorme mai, sempre con qualcosa di nuovo da fare e da vedere. Oltre alla sua attività di blogger e scrittrice, Anjeeta è un'amante dei viaggi, con Londra e le città del sud-est asiatico come destinazioni preferite.


Lascia un commento

 (obbligatorio)
 (non sarà pubblicata) (obbligatorio)

Perché te lo chiediamo?

destinazione