Seguici
Per Famiglie

Come far apprezzare Berlino ai bambini

venerdì, 10 febbraio 2012

Molti pensano che i Lego non siano nient’altro che piccoli blocchetti che, messi insieme da bimbi laboriosi, danno vita a navi pirata e castelli. Un tempo c’era anche un bizzarro parco a tema ispirato al giocattolo in Danimarca, sua terra d’origine, cui solo i veri appassionati approdavano, mentre per tutti gli altri risultava un po’ troppo lontano.

Ora tutto questo è cambiato. Durante tutto lo scorso decennio i Lego hanno vissuto una continua ascesa in tutto il mondo, che ha quasi eguagliato quella di Gengis Khan. Le loro linee di prodotti, notevolmente ampliate, sono state regalate ai bambini di tutto il mondo e la loro collaborazione con grandi produzioni cinematografiche, come Star Wars e Harry Potter, hanno fatto impennare i profitti. Parallelamente, la loro catena di parchi a tema si è diffusa in tutto il mondo e l’ultimo centro è stato aperto nel cuore di Berlino.

Il Legoland ‘Discovery Centre’ di Berlino è una scelta perfetta per le famiglie con bambini stanchi di essere trascinati dai genitori in giro per musei e monumenti storici. È anche la destinazione ideale cui riservare una mattinata o un pomeriggio e l’ingresso costa la metà prezzo se si arriva dopo le 15:00. Va però considerato che al momento questi biglietti sono disponibili solo su Internet e non all’entrata del parco.

Per gli avventurosi ci sono Pirate zone e Dragon Quest, mentre nello studio cinematografico ognuno potrà ricreare il proprio blockbuster preferito in versione Lego. C’è anche un Palazzo della Principessa, per chi preferisce il lusso all’avventura, ed un’area dedicata al Duplo, il marchio Lego dedicato i più piccoli.

Legoland Berlin si trova nel Sony Centre a Potsdamer Platz, una posizione ottima, facile da trovare e da raggiungere per tutti, che conoscano la città o meno. Potsdamer Platz è un punto di snodo del trasporto della città e può essere raggiunta facilmente con S-Bahn, U-Bahn o autobus.

Si accettano prenotazioni per gruppi scolastici e feste di compleanno, ma questo di certo non vi interessa se siete turisti occasionali. Anzi, probabilmente preferirete evitarli, a causa del maggiore affollamento e confusione che creano: i biglietti ridotti per il pomeriggio potrebbero essere utili anche ad evitare gli orari con maggior afflusso.

Il parco è aperto sette giorni su sette dalle 10:00 alle 19:00 e ultimo ingresso è alle ore 17:00. Ciò significa che con i biglietti a metà prezzo potrete restare un massimo di quattro ore nel parco, abbastanza per far divertire sia i grandi che i piccini.

Se visitate il parco con figli piccoli, vi invito a condividere, con un commento su questo articolo, le vostre opinioni sull’esperienza vissuta a Legoland.

 

Hotel a Berlino:

Hotel Delta - roomHotel Delta
Prezzo Medio: €26
Giudizio Medio: 7.7

Hotel Kurfürst - roomHotel Kurfürst
Prezzo Medio: €44
Giudizio Medio: 9.1

Academy-Hotel - roomAcademy-Hotel
Prezzo Medio: €29
Giudizio Medio: 8.8

 

 

 

 

Condividi questo articolo:


Informazioni sull'autore

Venere Travel Blog writer will joce

Will Joce si è recentemente laureato presso la London School of Economics ed è terrorizzato all'idea di lavorare in un ufficio. Will ama scrivere e viaggiare e ha lavorato per il parlamento britannico, nonché come redattore di rassegne stampa. Dopo aver rifiutato di seguire i consigli di chi gli diceva di trovarsi un lavoro vero, presto inizierà un master presso l'Università Statale di San Pietroburgo.

Un commento al “Come far apprezzare Berlino ai bambini”

Segnala un commento inappropriato
  1. Psicologo Roma dice:
    22 aprile 2012 alle 12:47

    Me ne hanno parlato molto bene degli amici tedeschi che ci sono già stati, ma io ancora ci devo andare. potreste aggiungere altre informazioni? io sarei interessato! grazie in anticipo!


Lascia un commento

 (obbligatorio)
 (non sarà pubblicata) (obbligatorio)

Perché te lo chiediamo?

destinazione