Seguici
Idee e consigli

3 tradizionali feste in Spagna

lunedì, 23 maggio 2011

Spanish Parties
La Spagna è una nazione a cui piace festeggiare, quasi come se non ci fosse un domani. E quando questo domani in realtà arriva c’è sempre un’altra festa a cui partecipare e divertirsi. Si può dire che gli spagnoli festeggino più di ogni altro paese al mondo. Ogni anno, infatti, centinaia di feste, sfilate e carnevali si celebrano con entusiasmo in città, villaggi e borghi disseminati in tutta la nazione. Ma sono 3 le feste principali che infiammano la Spagna.

1. Semana Santa

La Settimana Santa e le celebrazioni pasquali sono molto sentite in Spagna, più che in altri paesi cattolici a dire il vero. Dalla Domenica delle Palme al lunedì dell’Angelo si tengono processioni in quasi ogni città, guidate da statue di santi che ritraggono le scene della passione di Cristo. Fiori, candele, costumi elaborati e incenso rendono queste processioni molto toccanti, per credenti e non. Nonostante la Pasqua sia presa seriamente, c’è anche tanta voglia di divertirsi in compagnia, con i bar aperti tutto il giorno e la notte.

2. Moros Y Cristianos (Mori e Cristiani)

Frastuono di moschetti, fuochi d’artificio colorati, canzoni intonate dalle bande nelle piazze, strade addobbate come nel Medio Evo e magnifici costumi e armature, questo e molto altro vi aspetta nelle celebrazioni dei Mori e Cristiani. Si tratta di una festa colorata, selvaggia e spettacolare, organizzata per ricordare le storiche battaglie tra arabi e cristiani per avere il dominio sulla nazione. La festa dei Mori e Cristiani dura solitamente tre giorni, che variano da regione a regione, e diventano addirittura 5 giorni in alcune aree della Spagna.

Secondo la tradizione la festa inizia la mattina presto con la sfilata in costume dei due eserciti, che indossano abiti sgargianti. In seguito si tiene il rifacimento delle battaglie, il tutto accompagnato dalla musica. Le celebrazioni si concludono con l’omaggio al santo patrono locale, nel cui nome sono state combattute le battaglie. Come in occasione di altre festività spagnole, i bar e caffè sono aperti fino alle prime luci del mattino.

3. La festa dei Re Magi

Los Reyes Magos è la festa dell’Epifania, che celebra l’arrivo dei Re Magi a Betlemme. Più che Babbo Natale, i bambini spagnoli aspettano con ansia l’arrivo dei tre magi venuti dall’oriente con un carico di doni. La mattina del 6 gennaio infatti si svegliano presto per scoprire i regali che hanno ricevuto, mentre la sera precedente, il 5 gennaio, avviene la sfilata dei Re Magi, che procedono per le strade di città e villaggi lanciando doni alla folla.

Categoria:

Condividi questo articolo:


Informazioni sull'autore

Venere Travel Blog writer paul arnold

Paul is a freelance writer living in sunny Almeria in southern Spain. He adores travel and exploration, and has been to both the Arctic and Antarctica. In his spare time he reads voraciously, usually whilst lying on the beach.

Un commento al “3 tradizionali feste in Spagna”

Segnala un commento inappropriato
  1. Gabriella Lai dice su Facebook:
    23 maggio 2011 alle 19:28

    Moros y Cristianos non è una festa celebrata in tutta la Spagna, ma soltanto ad Alcoy in provincia di Valencia, soltanto le altre due sono veramente sentite e celebrate in tutta la Spagna


Lascia un commento

 (obbligatorio)
 (non sarà pubblicata) (obbligatorio)

Perché te lo chiediamo?

destinazione